Musica per un Sorriso 22 - 2017

- COMUNICATO -

Con la presente si informano tutti gli interessati che, dopo 21 anni ininterrotti di svolgimento della Festa annuale della nostra Associazione, Musica per un Sorriso, tenutasi sempre nello stesso periodo e sempre con le stesse modalità, quest’anno la Festa non avrà luogo per sopraggiunte limitazioni imposte dall’Amministrazione del Comune di Nogara.

Dopo oltre un mese dalla presentazione della nostra richiesta e dopo due riunioni preliminari dove era stato confermato il tradizionale periodo di svolgimento della Festa, il Comune di Nogara, con l’organizzazione della Festa già in stato avanzato, ha comunicato nuove condizioni che, per le caratteristiche della nostra Associazione composta principalmente da Volontari in attività, sono incompatibili con un normale allestimento della nostra Festa collaudato ormai da anni.

Il rivolgersi a ditte prestatrici di servizi (es. cooperative di servizi) per l’allestimento della Festa e per lo smontaggio delle strutture al termine della stessa in modo da soddisfare le richieste del Comune di Nogara in termini di tempi d’impegno dell’area, comporterebbe una riduzione significativa della redditività della Festa tanto da non esserne economicamente giustificato lo svolgimento.

Oltre a questo, nel periodo di svolgimento della nostra Festa, tradizionalmente libero da altre manifestazioni nel territorio comunale e pertanto scelto da sempre per una maggiore redditività della Festa, quest’anno è stato concesso lo svolgimento di una manifestazione la settimana precedente, un’altra manifestazione durante lo svolgimento della nostra Festa e una manifestazione la settimana successiva.

Alla luce di quanto sopra, il Comitato Esecutivo dell’Associazione Progetto Sorriso, dopo attenta valutazione della situazione ed in mancanza di proposte certe da parte dell’Amministrazione Comunale anche a fronte di una completa disponibilità a collaborare da parte dell’Associazione per trovare una soluzione, si è visto costretto, suo malgrado, ad interrompere immediatamente l’organizzazione della Festa già avviata ed annullare oltre alla Festa anche parte delle attività ad essa collegate.

Pertanto, verranno avvisati appena possibile tutti i gruppi musicali ed i vari fornitori (una ventina, la maggior parte di Nogara) che hanno già riservato materiali, attrezzature e personale per la nostra Festa in modo che tentino, se possibile, di recuperare presso altre manifestazioni quanto non più fattibile presso la nostra.

Alle Ditte sostenitrici (oltre ottanta, la maggior parte di Nogara), che in buona parte hanno già fatto pervenire prontamente il loro contributo per la buona riuscita della manifestazione, verrà restituito quanto donato. A tutte queste Ditte affezionate alla nostra Associazione, comprese quelle che avevano già confermato la loro collaborazione ed erano in procinto di versare il loro contributo, va comunque tutto il nostro ringraziamento rincuorati dalla consapevolezza che, queste Ditte sanno perfettamente che quanto da loro donato in occasione della nostra Festa, non è mai stato impiegato per le necessità dell’Associazione, bensì è sempre stato usato come moltiplicatore delle risorse ed interamente impiegato per i progetti di solidarietà a favore dei nostri bambini. Entro pochi giorni, nostri incaricati visiteranno direttamente le Ditte sostenitrici per restituire quanto dovuto.

Lo svolgimento della lotteria di beneficienza abbinata alla Festa, come da comunicazione all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, al Prefetto di Verona ed al Sindaco di Nogara continuerà senza cambiamenti. Visto che non ci sarà occasione di farlo come tradizionalmente veniva fatto nella serata conclusiva della Festa, cogliamo l’occasione per porgere un sincero ringraziamento a tutti i negozi, la maggior parte di Nogara, presso i quali tutti gli anni vengono acquistati i premi, per aver riconfermato anche quest’anno la loro collaborazione. Come pure, un ringraziamento particolare va sia ai nostri volontari che si sono finora prodigati e continueranno con la vendita dei biglietti, sia a tutti gli acquirenti che riconoscono, nell’acquisto del biglietto, l’opportunità di fare solidarietà concreta.

Tutto questo, comporterà inevitabilmente per la nostra Associazione il venir meno della principale fonte d’introito pertanto, dovranno essere riconsiderati tutti i progetti di solidarietà già confermati a favore di bambini gravemente ammalati (alcuni di Nogara) e delle loro famiglie nonché i progetti in corso con L’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona per l’acquisto di importanti apparecchiature ed attrezzature.

Della presente comunicazione verrà data diffusione direttamente a tutti i Soci ed a tutte le Ditte sostenitrici tramite comunicazione diretta o tramite i media.

Scusandoci per quanto eventualmente arrecato non per nostra volontà, vi ringraziamo di cuore per il prezioso sostegno fornito finora ai nostri progetti confidando di poter continuare a contare su di voi anche per le prossime iniziative che andremo a programmare.

comune di Nogara
comunicato